fbpx
X

Il Blog di Karine

FOTOVOLTAICO E BIOMASSA IN BRASILE: IL MOMENTO È ORA!

Il Brasile ha intrapreso la via dell’efficienza tecnologica in ogni settore di sviluppo con l’obbiettivo di allinearsi con i grandi paesi del mondo. Non poteva quindi tardare la necessità di colmare, anche nel settore della Green&Circular Economy, il gap di know-how innovativo su fotovoltaico e biomasse.

Il mercato brasiliano, sensibile alle tematiche su clima ed ambiente, ha manifestato il bisogno di rendersi autonomo nella produzione di energia pulita: per farlo, sta cercando aziende con know-how e tecnologia disposte ad investire nel paese, in cambio di agevolazioni ed incentivi senza precedenti da parte dello stato.

La necessità si traduce nella ricerca di produttori di pannelli fotovoltaici e di tutta la filiera ad essi connessa, dato che il Brasile si occupa unicamente della progettazione degli impianti, riservando alla produzione vera e propria in loco solamente un misero 0,1% della manifattura industriale, a fronte di una importazione per il restante 99,9% del fabbisogno nazionale prevalentemente dalla Cina.

E infatti, oltre alla tecnologia made in Italy, anche alla Cina il mercato strizza l’occhio, paese leader per qualità dei prodotti. Le aziende più importanti hanno oggi, finalmente, l’occasione di aggredire un paese di cui si conoscono già le politiche di sviluppo nel settore, potendo quindi contare su una spinta culturale ed una leva economica rilevante.

Le aziende, affiancate dai consulenti e attraverso una pianificazione strategica di internazionalizzazione, hanno inoltre l’opportunità di scegliere la migliore modalità di investimento, da sole o in Joint-Venture con aziende brasiliane, riducendo rischi e costi connessi all’inizio di nuove produzioni all’estero.

UN PO’ DI NUMERI:

  • il Brasile possiede la più grande riserva di quarzo del mondo;
  • dal 2012 ad oggi sono state installate 11.000 unità di produzione di energia, crescita esponenziale con l’obbiettivo di superare il milione entro il 2024;
  • oltre 12.000 consumatori nel 2017;
  • il Brasile è il quarto mercato al mondo per le rinnovabili;
  • il mercato delle rinnovabili occupa il 44% degli investimenti nel mercato energetico nazionale.

Con queste premesse è facile immaginare come il prossimo futuro sia tinto di verde: per questo motivo, vista anche la favorevole congiuntura monetaria nel paese, pianificare oggi un investimento significa arrivare al momento giusto e mettere al sicuro l’opportunità.

KDS sta organizzando nelle prossime settimane, con il supporto della Federazione delle Industrie brasiliana, un evento informativo nelle città di Catania, Roma, Verona, Bologna e Milano sul mercato e sulle opportunità del settore con un focus esplicativo su incentivi e agevolazioni nazionali su fotovoltaico, biomasse e eolico per captare aziende interessate all’investimento.

Per chiunque operi nel settore, in Italia come nel sol levante, si è aperta una porta senza precedenti: per informazioni contattaci subito all’indirizzo info@karinedesouza.com

Se vuoi sapere quali sono i primi passi per aprire la tua azienda in Brasile, e avere qualche dato sul mercato Brasiliano scarica qui il mio report I 5 PASSI PER FARE BUSINESS IN BRASILE CON SUCCESSO che trovi sul mio sito.

Tags:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo cookie analytics per personalizzare contenuti e per analizzare il nostro traffico, per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi